Biografie Audizioni Contatti

Biografia

Paola Turci è nata a Roma il 12 settembre del 1964. Il suo esordio musicale è datato 1986 anno in cui partecipa al Festival di Sanremo. Il suo primo album "Ragazza sola ragazza blu" è del 1988. Un anno più tardi torna al Festival con "Bambini", canzone inserita nel secondo album "Paola Turci". Il talento della cantante romana cresce negli anni e si consolida con canzoni come "Ringrazio Dio", che fa parte di "Ritorno al presente", album del 1990.

Contemporaneamentes'intensificano le esibizioni dal vivo nelle quali Paola riesce a esprimere al meglio la sua grinta. Seguono altri due dischi, nel 91 e nel 93. Sicuramente da ricordare il singolo "Ancora tu", versione rivisitata del fortunatissimo successo di Lucio Battisti. Nel 1996, dopo la partecipazione a Sanremo, esce "Volo così" che fa parte dell'omonima raccolta che racchiude tutto il meglio della sua carriera. Ad ottobre del 1996 cambia casa discografica: abbandona la BMG e sceglie la WEA. La nuova casa discografica riesce a far emergere tutta la carica vitale di Paola. Da questo fortunato connubio seguono negli anni importanti album, come "Oltre le nuvole" del 1997.

Si tratta di una raccolta composta da cover
del repertorio anglo-americano: dai brani di Howard Jones ai Simple Minds fino a Jude e Jim Capaldi. Indimenticabili i brani di questo periodo
tra i quali "Sai che è un attimo", "Mi manchi tu" (cover di John Waite "Missing you") e "Lei non c'e". Nel 1998 torna al Festival di Sanremo con "Solo tu".
Seguono due anni di silenzio dopo i quali torna con un album che esprime serenità sin dal titolo.Si tratta di "Mi basta il paradiso" lavoro che contiene che contiene "Questione di sguardi", presentata al festival 2000.
Tra i brani, oltre ad altri inediti vi sono canzoni tratte dal repertorio di star internazionali come "Io scrivo, canto e vivo per te", celebre ballata di Richard Marx. Da notare segnalare in questo album la collaborazione con Carmen Consoli in "Sabbia bagnata"


 



Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.