Biografie Audizioni Contatti
 bjork, testi canzoni, lyrics, musica, testi di canzoni, canzoni straniere, pop, rock, singers, cantanti, cd


 


BIOGRAFIA

E' nato a Roma il 13 Giugno 1957 sotto il segno dei Gemelli. Artisticamente nasce come chitarrista cantante durante gli anni '70 nelle "cantine rock" della periferia romana, fondando il gruppo dei "Semiramis" e partecipando allo storico raduno di Villa Pamphili nella primavera del '72. Nel '74 è la voce solista del "Rovescio della medaglia" altro importante gruppo dell'avanguardia pop di quegli anni. Dopo un periodo di ricerca e di riflessione umana e professionale, si avvicina ad un discorso musicale più popolare sulla scia delle tendenze dei cantautori anglosassoni e, parallelamente all'attività di solista, porta avanti il suo discorso di compositore, firmando brani per importanti nomi come Ornella Vanoni e Renato Zero. Nell''87 vince il Festival di Sanremo nella categoria "Nuove proposte" con il brano "La notte dei pensieri".

A questo grande successo, per motivi di produzione, non segue l'atteso album e Zarrillo torna per qualche anno a lavorare nell'ombra. Una sera del Maggio 1990 in un ristorante della periferia romana incontra casualmente il produttore Alessandro Colombini, nome storico della musica italiana (Battisti, Bennato, Dalla, Venditti), che gli dimostra la sua stima e gli riferisce dell'ammirazione che per lui nutre Antonello Venditti. Da questo incontro nasce un progetto di lavoro che dà i primi risultati con la canzone "Strade di Roma" presentata al Festival di Sanremo '92. Il passaggio sanremese con "Strade di Roma" ridà voce ad uno dei nostri giovani artisti più interessanti, e l'album "Adesso" che ne segue ne è la riprova.

A Sanremo '94 Michele Zarrillo ha presentato una straordinaria canzone d'amore dal titolo Cinque Giorni, scritta in collaborazione con Vincenzo Incenzo. La canzone è tra le più programmate dalle emittenti radiofoniche e grazie ad uno straordinario successo popolare entra di diritto tra i classici della canzone italiana. Nell'album che segue "Come uomo tra gli uomini" ci sono altre grandi canzoni, come il "Il canto del mare", "Il sopravvento", "Gli assolati vetri", "Quando". La successiva tournée teatrale conferma lo straordinario momento artistico di Michele Zarrillo, mettendo d'accordo critica e pubblico. Nel '95 Michele Zarrillo si dedica interamente alla composizione dei brani che danno anima al nuovo album. Tra questi, anche la canzone di Sanremo '96 "L'elefante e la farfalla": una delicata melodia e un testo poetico, come raramente capita di ascoltare.

Zarrillo è un artista che ama lavorare in équipe; normalmente compone la parte musicale inserendo però fin dall'origine parti di un testo o idee letterarie che poi vengono tutte elaborate, o in altri casi completamente ideate e trasformate in testi da Vincenzo Incenzo, amico e scrittore di tutti i testi di Michele. Ci pare importante sottolineare che Zarrillo, pur non appartenendo al gruppo dei cantautori storici che trovavano le loro primarie ispirazioni nella irripetibile conflittualità di una situazione sociale da "guerra civile", non può neppure essere avvicinato a più recenti artisti, pur di successo, che però riproducono ancora le "canzonette" di un tempo verniciate da una maggiore attenzione ai testi e nei casi peggiori, con testi scritti leggendo il giornale di ieri. I cantautori veri, invece, hanno sempre avuto la capacità di calarsi nella vita e di metabolizzare il tutto in modo armonico e senza furbizie tanto da scrivere canzoni che raccontano la vita nella sua essenza più profonda.


Esce il 30 Ottobre 1997 l' album "L'Amore vuole amore"; un album raccolta che ripercorre tutte le tappe più importanti della sua carriera. La collection raccoglie due i brani inediti " L'Amore vuole amore" (per l'appunto) e "Ragazza d'argento". Inoltre i suoni e le melodie più belle dei suoi ultimi tre lavori e i classici che hanno portato questo artista al successo tra cui "La notte dei pensieri" , "Sul quel pianeta libero", "Una rosa blu". L’album rimane ai primi posti delle classifiche per 61 settimane (più di un anno consecutivo), conquistando 5 "dischi di platino". Tutto questo ha dato vita ad una tournée durata circa un anno e mezzo,durante la quale è riuscito a far conoscere la sua musica anche in Giappone dove ha tenuto con grande successo una serie di concerti nei maggiori teatri nazionali.

Oggi con "IL VINCITORE NON C'E'", una canzone straordinaria per impatto e forza ritmica e melodica, torna ad inseguire i pensieri dell'amore, il più bello dei viaggi possibili, a patto che si riesca a parlare il linguaggio dei sentimenti. Zarrillo, consapevole che ogni tipo di arte,dalla più semplice alla più complessa, vive di spontaneità e autenticità di cui l'artista stesso è inconsapevole,cerca di condividere e far rivivere agli altri le proprie emozioni.
Fedele al suo credo che una canzone non debba vivere solo di emozioni epidermiche, prenota l'attenzione della gente con un testo che fa riflettere e spinge a guardarsi dentro.
Il vincitore non c'è vuole far capire che la competizione produce solo sconfitte, ansie irrisolvibili, follie.
Quando un rapporto umano, non necessariamente di coppia, si logora e sfalda, non esistono colpe: usciamo tutti perdenti. Quel che possiamo fare è vivere il momento con serenità e disponibilità verso il mondo senza chiudersi a riccio," Ombra sul sole che vorremmo". Il singolo ha anticipato di qualche giorno l'Album, dieci canzoni scritte in collaborazione,come ormai da dieci anni, con Vincenzo Incenzo e prodotte da Alessandro Colombini. Dieci tracce varie, che spaziano dalle sonorità mediterranee alle suggestioni black, materiale che ZARRILLO ha vissuto e di cui si è nutrito in quasi trent'anni di intensi e instancabili viaggi musicali.



www.michelezarrillo.it




Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.