Biografie Audizioni Contatti
 bjork, testi canzoni, lyrics, musica, testi di canzoni, canzoni straniere, pop, rock, singers, cantanti, cd


 


BIOGRAFIA

Luciano Ligabue nasce a Correggio nel 1960. Il primo concerto del rocker emiliano, con il gruppo degli Orazero, si tiene in un circolo culturale di Correggio nel 1987. Nell'anno successivo Pierangelo Bertoli decide di pubblicare nel suo album "Sogni di rock and roll", una canzone scritta da Luciano Ligabue. Nel luglio dello stesso anno la vittoria al concorso "Terremoto rock" consente a Ligabue ed agli Orazero di incidere come premio un 45 giri contenente le canzoni "Anime in plexiglass" e "Bar Mario".

Nel Maggio del 1990 nasce il primo Lp "Ligabue". Con "Balliamo sul mondo" il musicista vince il Festivalbar Giovani e inizia una serie di concerti (oltre 250) che si prolungano soltanto alla fine del 1993. I due successivi album "Lambrusco, coltelli, rose & popcorn" e "Sopravvissuti e sopravviventi", confermano l'eccezionale talento rivelato nell'album di esordio ma non permettono ancora a Ligabue di affermarsi tra il pubblico e la critica come grande autore della musica rock italiana.

Alla fine del 1994 esce il suo quarto album "A che ora è la fine del mondo?", titolo del primo singolo estratto, cover di una canzone dei REM. L'album contiene pezzi inediti tra cui una versione live di "Urlando contro il cielo". Nel 1995 Ligabue pubblica l'album che lo consacra definitivamente stella del rock italiano. "Buon compleanno, Elvis" vende oltre un milione di dischi e resta per 70 settimane nella classifica degli album più venduti.
Il rocker parte per una tourne è di 15 tappe che conferma il suo enorme successo. Nel 1996 Ligabue realizza il suo primo album live, registrato durante i concerti dell'anno precedente, "Su e giù da un palco" con tre canzoni inedite: "Il giorno di dolore che uno ha", "Tra palco e realtà" e "Ultimo tango a Memphis", Nello stesso anno esce anche il suo primo libro, "Fuori e dentro il borgo".


Dopo l'esperienza da scrittore Ligabue si cimenta nella stesura della sceneggiatura di un film la cui trama si ispira ad alcune vicende del libro. E' il produttore Domenico Procacci a convincere Liga a dirigere il film: nasce così "Radio Freccia".

Presentato per la prima volta al Festival del Cinema di Venezia 1998 fuori concorso il film ottiene tre Nastri d'Argento (Miglior regista esordiente, miglior colonna sonora, miglior canzone)
e due David di Donatello (Miglior regista esordiente e miglior colonna sonora). E sempre nel 1998 esce anche il settimo album di Ligabue, "Radiofreccia: le canzoni", la colonna sonora del film, che comprende anche alcuni classici degli anni '70 e tre brani inediti. Nel settembre 1999 Ligabue pubblica il suo ottavo album dal titolo "Miss Mondo"



www.divini.net/ligabue/principale.htm





Nota: Le foto presenti su MusicalStore.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail webmaster@musicalstore.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.