Biografie Audizioni Contatti
 
CLAUDIO BAGLIONI
 
 

1951 Nasce a Roma, il 16 maggio. 1965 Partecipa ad un concorso di voci nuove del suo quartiere (Centocelle). 1966 Prima esibizione professionale, in un teatro periferico di varietà, per una paga di 1.000 lire. 1967 Scrive una suite musicale su una poesia di E. A. Poe, "Annabel Lee". Primo provino con la RCA. 1968 Compone le sue prime canzoni, tra cui "Signora Lia" e "Interludio". 1969 Primo contratto discografico con la RCA. 1970 Partecipa al "Disco per l'Estate" con "Una Favola Blu", il suo primo 45 giri. Realizza il primo album, "Claudio Baglioni", arrangiato da Ruggero Cini, prodotto da Antonio Coggio. 1971 Vince il "Premio della Critica" al Festival Internazionale di Sopot (Polonia). Secondo album, "Un Cantastorie Dei Giorni Nostri". 1972 Canta le canzoni della colonna sonora del film "Fratello Sole, Sorella Luna", di Franco Zeffirelli. Scrive "Bonjour La France", che interpretata da Rita Pavone raggiunge il primo posto nelle classifiche francesi. Tour in Polonia. Esce il terzo album, "Questo Piccolo Grande Amore", arrangiato da Tony Mimms, al primo posto in tutte le classifiche. 1973 Primo tour italiano. Pubblica il quarto album, "Gira Che Ti Rigira Amore Bello".


1974 Lavora a Parigi con Vangelis per l'album "E Tu...". Il disco, oltre che in Italia, raggiunge il primo posto anche nelle classifiche sudamericane. Vince il Festivalbar. 1975 Registra il sesto album, "Sabato Pomeriggio", arrangiato da Louis Enriquez Bacalov. L'album scala le classifiche spagnole e sudamericane. Suona e canta "Poster" con Astor Piazzolla. Tour in Argentina, Brasile, Perù, Venezuela, Messico.
1977 Esce l'album "Solo", realizzato con Toto Torquati. Tour negli Stati Uniti e Canada. Tour estivo negli stadi. Si conclude il contratto RCA.
1978 Firma un nuovo contratto con la CBS. Esce l'ottavo album, "E Tu Come Stai", realizzato in Francia (Chateau d'Herouville) con Ruggero Cini e Rodolfo Bianchi. 1979 Realizza e promuove a Parigi la versione in francese di "E Tu Come Stai". Segue un lungo tour nei teatri italiani. 1980 Presenta "E Tu Come Stai" in Spagna. Tour in Cecoslovacchia e Jugoslavia. 1981 Esce "Strada Facendo", nono album, registrato tra Oxford e Londra con Geoff Westley. Tour nei palazzi dello sport. 1982 Compone e registra il brano "Avrai" per la nascita del figlio. Parte il tour "Alé-oo", che totalizza un milione di spettatori: due concerti speciali all'Arsenale di Venezia, su una piattaforma galleggiante, e a Piazza di Siena (a Roma), con 150.000 persone. 1983 Il doppio album live "Alé-oo" vende oltre un milione di copie.1984 Un concerto tutto acustico e per la prima volta da solo all'Arena di Verona.

 

 

1985 Cantando dal vivo durante il Festival della Canzone Italiana di Sanremo, ritira il premio per la "Canzone del Secolo", assegnato dal pubblico italiano a "Questo Piccolo Grande Amore". Esce "La Vita E' Adesso", undicesimo album, arrangiato da Celso Valli, un disco che rimane in classifica per 18 mesi, con 1.200.000 copie vendute. Il tour "Notte di Note" parte da Cagliari, per finire dopo 54 date a Roma, in un doppio concerto per 80.000 persone: è il primo concerto trasmesso in diretta dalla televisione. Esce "Notti di Note", il primo libro ufficiale dedicato a Claudio Baglioni. Primo videoclip con la regia di Gabriele Salvatores.
1986 Inizia da Lecce il tour "Assolo", con una singolare performance di tre ore in cui suona tastiere, chitarre e percussioni collegate in MIDI, missate da Pasquale Minieri. Esce il triplo album live "Assolo", che vende più di un milione di copie. 1987 Pubblica il libro "Assolo. Non Solo", lungo spartito musicale progettato al computer che riproduce le sue esecuzioni dal vivo. Canta e suona "Uomini Persi" con la "London Symphony Orchestra" diretta dal Maestro Lorin Maazel al Palasport di Bologna. 1988 Inizia la lavorazione del nuovo album negli studi Real World con Pasquale Minieri e Celso Valli. A Torino, durante l'unica tappa italiana del tour di Amnesty International "Human Rights Now", canta dieci sue canzoni, tra cui "Ninna Nanna Di Guerra" con Peter Gabriel, e poi "Chimes Of Freedom" di Bob Dylan, "Get Up Stand Up" di Bob Marley con Bruce Springsteen, Sting, Tracy Chapman, Peter Gabriel e Youssou N'Dour.1989 Concerto a Londra con Tony Levin, Jerry Marotta, Paolo Gianolio, Walter Savelli.

 

Rinnova il contratto con la CBS, diventata Sony. 1990 Dopo due anni di lavorazione, esce "Oltre", dodicesimo album, raccolta di 20 canzoni con ospiti: Pino Daniele, Paco De Lucia, Steve Ferrone, Richard Galliano, Paolo Gianolio, Mia Martini, Manu Katchè,Tony Levin, Oreste Lionello, Didier Lockwood, Youssou N'Dour, Phil Palmer, Danilo Rea, David Sancious.
1991 Suona a sopresa in alcune discoteche. Poi un concerto itinerante su un camion, nella periferia romana. Al Teatro dell'Opera di Roma canta "Tamburi Lontani" con la Banda dei Carabinieri. Al Palaeur di Roma partecipa a "Insieme Contro La Droga" davanti a 15.000 ragazzi. Due grandi concerti allo Stadio Flaminio di Roma: uno viene trasmesso in diretta televisiva. A Barcellona suona e canta con Montserrat Caballé "Sabato Pomeriggio".

discografia e testi

Per saperne di più visita
www.baglioni.it



Musicalstore.it - Viale Cina, 11 00060 Formello (RM) - P.IVA 05093611001
Tutti i diritti sono riservati ©